giovedì 9 agosto 2012

Una signora caprese


Quante volte mi ha salvato questa torta, ho perso il conto delle volte che l'ho preparata...

Ci sono alcune sue doti particolari che me la fanno preferire a tanti altri dolci altrettanto buonissimi, per prima cosa è adatta a qualsiasi intolleranza, non contiene latte nè farina, è semplicissima  e veloce da preparare, è facile da trasportare non essendo farcita nè decorata con panna o altro, se ne rimane qualche fetta è più buona il giorno dopo,  ed è fatta di pochi ingredienti che nella mia cucina non mancano mai!
Detto questo, la ragione fondamentale per cui l'ho preparata è un altro, mio marito ne va ghiotto, era da un pò che non accendevo il forno e continuo a preparare decorazioni a più non posso, così al marito era venuta voglia di dolce, ogni volta mi dice: "Ho voglia di torta, quasi quasi vado a Capri a mangiarmi una fetta di caprese ", forse vorrà dire qualche cosa visto che Capri è bello lontano da dove viviamo?
La ricetta proviene dal blog di Mysia, è super collaudata, io qualche modifica l'ho apportata, soprattutto nel procedimento montando glia albumi e aggiungendo un cucchiaino di lievito.


Ingrediente per uno stampo da 26 cm o due da 16 cm:

  • 5 uova
  • 200 g di burro
  • 250 g farina di mandorle o mandorle grezze tritate
  • 250 g di zucchero
  • 150 g di cioccolato fondente 55%
  • 25 g cacao amaro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito (facoltativo) 



Fare sciogliere a bagnomaria il burro ed il cioccolato


trasferirli in una boule ed aggiungere lo zucchero ed il cacao setacciato



1 tuorlo alla volta


intervallato dalla farina di mandorle


e gli albumi a becco, per ultimo il lievito


la giusta consistenza è questa, non dovranno essere troppo montati


amalgamare giusto il tempo necessario con un movimento dal basso verso l'alto


imburrare e spolverizzare di cacao la tortiera per la caprese


e versarci il composto.
A 160° per 1 ora, fare sempre la prova stecchino, l'interno resta umido, appena lo stecchino esce umido e  non liquido è pronta, è la sua unica difficoltà, se la cuocete troppo non è buona.


sformarla sottosopra sul piatto da portata, la parte più scura è il cacao. Io non ho messo farina nello stampo perchè la devo regalare a mia cognata che è celiaca e purtroppo il cacao dà questo effetto, in foto sembra quasi bruciata!


Decorare a piacere, io ho usato zucchero a velo cacao e mandorle caramellate come mi ha insegnato il mio Chef!

VOTO 10

6 commenti:

  1. Bella e sicuramente buona.Complimenti,ciao.

    RispondiElimina
  2. Buona,invitante e sicuramente sempre ben voluta!!!!!!piacere di conoscerti e complimenti pe ril blog,ho un blog di cucina e se vuoi passami a trovare!!Buon tuttoe buona vita

    RispondiElimina
  3. bello anche il decoro...la salvo!

    RispondiElimina
  4. io ti do un 10 e lode: mooolto invitante... peccato che sono sempre eternamente a dieta e non la proverò a breve tempo...

    In aggiunta ti segnalo che ho inserito il tuo blog nel mio elenco di
    http://xriciclare.blogspot.it/2012/08/segnalata-da-red-carpet.html

    Per ora buon proseguimento d'estate!

    RispondiElimina
  5. ottima e mi piace molto la decorazione,nuova follower ti va di ricambiare? ti aspetto!

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutte, la torta è stata un successone, è piaciuta a tutti!

    RispondiElimina