martedì 6 novembre 2012

Carotine golose


Per me le torte di carote sono state una vera e propria scoperta, sarà che da bambina non ho mai mangiato le note merendine, ma al marito piacciono parecchio così mi sono messa all'opera per riprodurle.
La ricetta penso sia di Leonardo Di Carlo, è quella che abbiamo realizzato al corso di pasticceria A Tavola con lo chef in versione torta, ma io l'ho un pò modificata, come al solito non faccio mai un dolce senza aggiungere, togliere o cambiare qualcosa, ciò non toglie che la ricetta del maestro fosse perfetta, io ho solo sostituito il limone con l'arancia e mi è piaciuta di più!
Per me questo dolce ricorda il giorno dell'esame, dato che mi è capitato per puro caso, le dosi sono ridotte per 1/5.
Ingredienti per 6-7 carotine:
  • 80 g di burro morbido (16°)
  • 60 g di zucchero semolato
  • vaniglia
  • 1/2 buccia di arancia grattugiata
  • 30 g di tuorli (i tuorli di 2 uova medie)
  • 100 g di carote grattugiate finemente ed asciugate
  • 40 g di mandorle in polvere
  • 40 g di nocciole in polvere (io ho usato 80 g di nocciole e qualche goccia di aroma mandorla)
  • 34 g di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 2 g di lievito chimico
  • 40 g d'albume (gli albumi di quasi 2 uova medie)
  • 20 g di zucchero semolato

Per prima cosa pelare e grattugiare le carote, io ne ho pesate 200 g, il doppio della dose, disporle in una teglia coperta di carta forno e stenderle uniformemente, a 100° per 30', ogni 10' vanno mescolate.
A me ne sono avanzati pochi grammi, dipende da quanto sono umide le carote che si scelgono!
Unire al burro gli aromi ed il sale, montarlo insieme allo zucchero (60 g), unire a filo i tuorli leggermente sbattuti e le carote.
Unire poco alla volta le farine setacciate col lievito 


alternandole con gli albumi sbattuti (a becco) con lo zucchero (20 g) usando una marisa.
Io ho aggiunto anche 1 cucchiaio di succo d'arancia alla fine.
Imburrare ed infarinare gli stampini (da parrozzo) e riempirli per 3/4.
A 180° per 25'



P.S.: il marito dice che ricordano le camille, ma sono più buone e detto da lui è un grande complimento!
le ho decorate con un velo di marmellata di albicocche e nocciole leggermente caramellate.

VOTO 10

24 commenti:

  1. Hanno un aspetto delizioso , complimenti e un abbraccio paola

    RispondiElimina
  2. Io adoro le note merendine! Pensa che ne ho un pacco sempre pronto al lavoro a cui attingo quando ho un calo di zuccheri ;-)
    Quindi mi sa che mi affretterò a provare la tua ricetta :D
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora aspetto di sapere il tuo parere, da esperta saprai dirmi le differenze così da calibrare meglio la ricetta, un bacione

      Elimina
  3. Le Camille! Fantastiche! E tu sei riuscita a rifarle, per di più in casa!! Sei fantastica.. e io oggi le provo, già che sono al super prendo le carote ;) Bravissima cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Ely non avendo mai assaggiato le originali non so fare un confronto, anche se queste saranno indubbiamente più genuine e senza conservanti!

      Elimina
  4. Ciao Dana sono passata a farti un salutino e che vedo??? Lo sai che i muffin con le carote non li ho mai fatti? Devo assolutamente rimediare! Grazie per l'idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che noi le abbiamo già finite e penso di rifarle oggi, il marito ha gradito molto e di solito faccio fatica a fargli mangiare i dolci che preparo, tranne queste ovviamente!

      Elimina
  5. Che sana bontà i dolci alle carote, perfetti per una dolce e morbida colazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, sono indubbiamente sane e golose allo stesso tempo, secondo me sono adatte per i grandi ed i bambini!

      Elimina
  6. Sono meravigliose...ho da tempo voglia di preparare anche io un dolcino con le carote :)) Che buono !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora sei stata accontentata mia cara, ho intenzione di prepararne altre pomeriggio modificando un pò vediamo che viene fuori, un bacio!

      Elimina
  7. Mammamia che bontà, Dana, complimenti! Sono perfette e golosissime, non ho dubbi che siano meglio di quelle della nota marca! :) E bellissimo deve essere anche il corso che hai fatto! :) Bacioni e buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Golose sicuramente, conoscendomi come potevano essere altrimenti! Si il corso che ho fatto è stato senza dubbio interessante

      Elimina
  8. conosco una ricetta simile..le tue sono davvero fantastiche!Bravissima e buona serata!

    RispondiElimina
  9. A me sono sempre piaciute, e queste mi fanno venire un'acquolina......!!!!! Buone e belle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chicca, se non è bello un dolce anche se è buono sarà sempre meno buono! Si mangia anche con gli occhi, in pasticceria questo vale davvero tanto

      Elimina
  10. ciao! che bel blog di cucina ti conosco grazie a Mica Pizza&Fichi...e la ricetta delle Camille mi ha ricondotto ai tempi della mia infanzia con le famose merendine del mulino bianco! complimenti, mi sono unita al tuo blog volentieri!
    Ti aspetto nel mio se ti va di suggerirmi qualche ricetta golosa...
    http://coscinadipollo.blogspot.it/
    Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Susanna ricambierò volentieri :)

      Elimina
  11. Ciao Dana, lasciando da parte la somiglianza o meno a quelle del mulino, quale delle due ricette ha incontrato il successo maggiore in chi le ha assaggiate ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono diverse, gli ingredienti che le compongono non essendo uguali apportano notevoli differenze, una è alla nocciola e carota e l'altra mandorla e carota, dipende dai tuoi gusti!Io preferisco le carotine, il marito le camille, dovresti provarle entrambe e poi mi dai anche il tuo parere!

      Elimina