giovedì 9 maggio 2013

Crostata morbida di fragole


La stagione delle fragole tra un pò finisce ed io ancora non ho pubblicato questa crostata deliziosa preparata al volo l'altro giorno. Non so se definirla una crostata per la forma che ha o una torta dato che la base è una pasta margherita, per non fare torto a nessuno ho deciso di chiamarla crostata morbida! La ricetta è nata per caso, dovevo preparare un dolce e come al solito in questo periodo voglio fare dieci mila cose e non mi decido mai così ho unito i due ingredienti che volevo, fragole e cioccolato bianco e questo è ciò che ne è nato. 


Ingredienti per una teglia di 28 cm:

per la base
160 g di uova (3 medie)
75 g di burro fuso e freddo
75 g di zucchero semolato
150 g di farina 00
2 cucchiai di latte
8 g di lievito
1 pizzico di sale

per la crema
500 ml di latte fresco intero
100 g di zucchero
90 g di amido di mais
150 g di cioccolato bianco
100 ml di panna fresca montata (senza zucchero)
rum

per il gelèe di fragole

350 di fragole
100 g di zucchero
7 g di colla di pesce

per la bagna

il succo di macerazione di alcune fragole allungato con un paio di cucchiai di maraschino




Iniziare con la base: sbattere le uova con lo zucchero, unire il latte e la farina setacciata col lievito, alternandola col burro fuso


disporre il composto nella teglia ed infornarla a 180° per 20-25'


è molto morbida, lasciarla raffreddare.
Intanto preparare la crema, con lo stesso procedimento riportato qui.
Tritare il cioccolato bianco, disporlo in una ciotola e versarvi la crema molto calda, mescolare dopo 2' e lasciarla raffreddare, unire poi la panna montata ed il rum


per il gelèe basta mettere ammollo la colla di pesce in acqua fredda, tagliare le fragole a pezzi abbastanza grossi. Una piccola parte li metto in un pentolino con lo zucchero, a fuoco dolce porto quasi a bollore


si unisce la gelatina ben strizzata e si spegne la fiamma, mescolare con cura


ora unisco le restanti fragole. Questa operazione serve per mantenere il colore vivido delle fragole, una parte va sacrificata per permettere allo zucchero  e colla di pesce di sciogliersi


lasciare raffreddare qualche minuto e poi versare il composto in una teglia a cerniera larga 20 cm col fondo ricoperto di carta forno. Porre in freezer un paio d'ore


bagnare leggermente la base


farcire con la crema


e col gelèe, sarebbe già bella così, io ho fatto solo dei rosè con la crema avanzata




8 commenti:

  1. Ottima e tanto bella!!! Complimenti.

    RispondiElimina
  2. Nooooooooooo noooooooo non me lo ricordare che sta per finire, mi viene la tristezza :P
    Ecco per consolarmi ora devo per forza prepararmi questa crostata che deve essere buonissima :D
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. Ciao Dana, come stai? E' da tanto che manco qui, perdonami, il periodo è un po' caotico... Questa crostata morbida è uno spettacolo, immagino il gusto fantastico... che acquolinaaaaa! E che bella, poi! :) Complimenti, un abbraccio e buona serata! :) :**

    RispondiElimina
  4. Una crostata semplicemente meravigliosa!!
    Bravissima Dana!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  5. ciao cara! che bellissima proposta fragolosa!!! mi piace, mi piace, mi piace! buon week end!:-)

    RispondiElimina
  6. Che dirti? E' stupenda e deve essere davvero tanto buona. Sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao, ho preparato ieri questo dolce buonissimo, leggero ed estivo. Davvero complimenti
    chiara

    RispondiElimina