lunedì 6 maggio 2013

Le ciambelle di Leonardo Di Carlo


Mio marito va pazzo per le ciambelle fritte, per farlo contento ogni tanto le preparo, se non fosse che odi così tanto friggere le farei più spesso! La ricetta è tratta dal testo Tradizione in Evoluzione del maestro Di Carlo, perfette! Sono morbide nonostante non sia presente la patata lessa e sono migliori di quelle che si trovano nelle pasticcerie, il maestro non sbaglia un colpo!
Le ho preparate un pò di mesi fa e mi ero dimenticata di pubblicarle, l'altro giorno riordinando nelle varie cartelle ho trovato le foto ecco il procedimento:


Ingredienti per 4-5 ciambelle:
125 g farina w 280
125 g farina 00
35 g di burro morbido
35 g di zucchero semolato
4 g di sale
55 g di uova intere
10 g di lievito di birra
 vaniglia
90 g di latte tiepido


Sciogliere il lievito in una parte del latte tiepido e tenerlo da parte.
In una ciotola con l'aiuto di una planetarea unire le farine, lo zucchero ed a poco a poco tutti gli altri ingredienti avendo l'accortezza di fare assorbire bene i liquidi prima di aggiungerne altri, alla fine unire il sale. Lavorare fino alla formazione della maglia glutinica, attenzione a non riscaldare troppo il composto, non dovrà superare i 26° o la massa glutinica si rovina


prova velo


lavorarlo brevemente con le mani, porlo in una ciotola e farlo lievitare un paio d'ore


stenderlo a uno spessore di 1 cm e coppare le ciambelle, lasciarle lievitare un'altra ora e procedere alla frittura, in olio di arachide a 160°





sgocciolarle e passarle subito nello zucchero semolato






VOTO 10


25 commenti:

  1. Mamma mia, ci credo che tuo marito ne va pazzo, a chi non piacerebbe addentare una simile leccornia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione sono una tentazione!

      Elimina
  2. Eccelse, come tutte le cose che fai tu. Dolci o salate che siano !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona, ma il merito va tutto al maestro, la ricetta e' la migliore provata fino adesso!

      Elimina
  3. Perfette! Dalla foto si vede in piano la loro sofficità *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono talmente soffici che ho fatto fatica a metterle una sull'altra!

      Elimina
  4. E a chi non piacciono le ciambelle fritte ??? dana, sono eccezionali...mi hai messo una gran voglia !
    Ti abbraccio :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta che le preparo te le mando cosi' mi faccio perdonare!

      Elimina
  5. anche io non amo molto friggere pero' i fritti mi piacciono e queste ciambelline mi fanno gia' voglia!!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non amo nemmeno i fritti, il solo odore mi da' fastidio infatti non ne mangio quasi mai! Per queste faccio un'eccezione pero' baci!

      Elimina
  6. Voto 8??? Ma io ti dò un 10 pieno :D Mamma mia che splendore e poi così zuccherose :)))))) Che bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A ecco avevo letto male!!!! 10 appunto!

      Elimina
    2. La prossima volta lo chiedo a te il voto! Siamo sempre d'accordo

      Elimina
  7. queste si mangerebbero a qualsiasi ora della giornata...buonissimeeeeee.
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a stomaco pieno un posticino per loro c'e' sempre!!!

      Elimina
  8. Sono fantastiche!!!! Complimenti.

    RispondiElimina
  9. anche il mio di marito ne andrebbe matto!!! non so...gliele vuoi fare tu? ti escono così meravigliose!!!! :-)
    un abcione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah dai Elena provaci, lo farai contento!

      Elimina
  10. E visto che le hai condivise ringrazio vivamente Leo (che non conosco ma già mi è simpatico!!!) me le copio e le proverò!!!
    SLURP!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' simpatico anche a me il maestro! Se le provi ti piaceranno di sicuro!

      Elimina
  11. Ciao intanto i miei complimenti per le ciambelle sono perfette...vorrei comprare il libro li Di Carlo me lo consigli??? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piu' che un libro e' un manuale di alta pasticceria da studiare, costa ma vale il prezzo che ha, tutte le ricette sono molto valide e c'e' anche una sezione molto interessante sugli errori frequenti e su come rimediare.Te lo consiglio sicuramente!

      Elimina