domenica 25 novembre 2012

Focaccia pugliese di Bonci fatta alla mia maniera


Ho provato tante ricette per questo tipo di focaccia, con la patata, la farina forte, di grano duro e così via, ma nessuna mi è piaciuta così tanto da volerla pubblicare tranne questa ovviamente, è morbidissima con una crosticina croccante per la presenza del pangrattato.
La ricetta l'ho vista in tv un pò di tempo fa, avevo dimenticato di averla scritta fino a quando ieri per caso l'ho vista, avevo quasi tutti gli ingredienti perchè non provare?
L'unica differenza rispetto la versione originale è il tipo di farina che ho usato, chi conosce le ricette di Bonci sa che la loro caratteristica sono i tempi lunghissimi di lievitazione e così ho dovuto accontentarmi ed ho usato una farina 00, ma a noi è piaciuta lo stesso!
Per il procedimento rimando a questo post ed ecco la ricetta originale, tra parentesi le mie variazioni.


Ingredienti per 1 teglia 25x30 cm:

  • 500 g di farina di grano duro (io 00)
  • 400 ml d'acqua a temperatura ambiente
  • 4 g di lievito di birra disidratato
  • 1 cucchiaio d'olio evo Dante
  • 5 g di sale
  • pangrattato 
  • pomodorini ciliegini
  • origano ed olio Dante




Per il procedimento basta seguire l'altro post, fatto l'impasto si mette in una boule coperta di pellicola nella parte bassa del frigo per 12 ore. Io avevo fretta così l'ho tenuto in frigo 5 ore e poi l'ho lasciato a temperatura ambiente altre 4, ho imbrogliato lo so, ma non mi andava di mangiare alle 11 di sera!


Ora stenderlo su un piano ben infarinato


e disporlo in una teglia oleata e coperta di pangrattato, Bonci mette il pangrattato  sull'impasto nella boule e lo stende direttamente nella teglia, io mi sono trovata meglio così


ora non resta che condirla e lasciarla lievitare un'altra mezz'ora e poi si informa a 250° per 25-30'.
E' leggerissima, ben alveolata, morbidissima, insomma penso di avere trovato una ricetta che mi soddisfa, sia per la semplicità dell'impasto e sia per il risultato, come al solito l'unica noia sono i tempi infiniti della lievitazione!



16 commenti:

  1. La devo fare, è fantastica!!!!!! Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, se la provi segui la ricetta originale, col grano duro rende meglio!

      Elimina
  2. Alla tua maniera ci piace.. eccome se ci piace!! :D E' una meraviglia! Complimenti tesoro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ormai lo sai che faccio tutto alla mia maniera purtroppo non mi riesce bene copiare e devo modificare sempre tutto non so se sia un pregio o un difetto un bacio!

      Elimina
  3. Perfetta! Non sarò mai in grado di rifarla *_*
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè? Non è tanto difficile poi sei così brava!

      Elimina
  4. Da pugliese verace ti dico che questa focaccia ha un aspetto divino !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho mai mangiato quella originale, ma se lo dici tu mi fido!

      Elimina
  5. buona, buona buona, non sono pugliese, ma l'adoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora siamo in due, io adoro tutta la cucina pugliese e quella siciliana, cerco sempre di realizzare dei piatti tipici di cui mi parlano sempre bene i miei amici, ma non avendo assaggiato l'originale è difficile fare un confronto!

      Elimina
  6. mmm sembra buonissima!
    c'è un nuovo post sul mio blog, ti va di passare? mi farebbe molto piacere =)

    RispondiElimina
  7. Caspita è ottima, riuscirei da sola a mangiarla tutta ti assicuro!

    RispondiElimina
  8. Nel week end scorso sono andata in fissa con pane e focacce... ho fatto le baguette e due versioni di focaccia... Bene mi sa che il prossimo we provo anche la tua. Di una delle due che ho provato una mi ha soddisfatto alla stragrande... Adesso non mi resta che provare anche questa e così vediamo se ho finito la ricerca della "focaccia perfetta"!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora aspetto la tua ricetta della focaccia, io ne ho provate parecchie e questa per me è la migliore, ma un'altra prova la faccio!

      Elimina