giovedì 17 gennaio 2013

Mezzemaniche alla boscaiola

Penso di avere il blocco dello scrittore-cuoco...per me è una vera novità, sono molto produttiva  e quello che preparo di solito mi piace, ma questa settimana ogni piatto non era di mio gradimento!
Non so se vi sia mai capitato di essere stufi di preparare sempre le stesse cose viste e riviste...ecco è quello che succede a me ultimamente, di solito la fantasia non mi manca, anzi alcune volte sono indecisa se fare 3 cose diverse e puntualmente ne faccio una sola inserendo delle modifiche e attingendo dalle altre due!
Per non parlare poi dell'introduzione...sarà un periodo di blocco, chi lo sa, io spero solo che passi presto!
Il piatto che propongo oggi è un classico a casa nostra, se non so cosa preparare punto su questo, è molto veloce e piace sempre a tutti, ma di originale non ha proprio niente...sono o non sono in un momento di blocco?


Ingredienti per 2 persone:

  • 150 g di mezzemaniche
  • 170 g di champignons
  • 120 g di prosciutto cotto
  • 2 cucchiai d'olio evo Dante
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • cipolla tritata, prezzemolo
  • 2 cucchiai di panna da cucina




Il procedimento è estremamente semplice, basta lavare bene i funghi ed affettarli.
Fare un soffritto con la cipolla, l'aglio ed 1 cucchiaio d'olio, saltare i funghi per 10', intanto tagliare il prosciutto e farlo soffriggere in una padella con l'altro cucchiaio d'olio, unirlo ai funghi, salare, pepare ed unire la passata ed il prezzemolo, fare cuocere il tutto per 30', unendo un pò d'acqua se serve.
Quando è pronto aggiungere la panna, intanto scolare la pasta e saltarla nel condimento 



VOTO 9







22 commenti:

  1. E mica son buone solo le cose originali ... A vedere la tua foto, m'è venuta voglia di pranzare già a quest'ora! Ti capisco, anch'io ho poca voglia di scrivere in questi ultimi giorni, ho varie ricette in bozze ma a buttar giù il post mi viene il magone. Sarà il tempo, grigio come non mai... Baci e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che no, ma ormai sono attratta solo da quelle che ci posso fare!

      Elimina
  2. Ciao dana :) Capita, non preoccuparti... passerà! Quando ho poca fantasia sfoglio qualche rivista o libro e poi da lì parto con le modifiche/rivisitazioni... Queste mezzemaniche sono invitantissime, che bontà... Bravissima, un forte abbraccio e buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio, fino adesso le idee non sono mai mancate, ma ora seguirò il tuo suggerimento un bacio!

      Elimina
  3. tesoro...la cucina è una forma d'arte..capitano momenti di calma piatta, è fisiologico..ma poi passano !
    Però, questo piattino è una meraviglia ! Lo mangerei molto volentieri a pranzo ! Bacio grande !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione, per me è strano, evidentemente fino adesso avevo una bella scorta di fantasia, col blog l'ho esaurita!!!

      Elimina
  4. Posso dirti che soffro del tuo stesso blocco da un po' di tempo a questa parte? E' disarmante!! Tra il tempo freddo e grigio, fra l'umore sotto ai piedi, fra la solitudine e la tristezza.. non so come possa venire la scintilla giusta. Ti auguro di trovarla presto.. anche se questa pasta è già di per se un'ispirazione bellissima! Cremosa, saporita, corposa.. che si vuole di più? Un abbraccione grosso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai perfettamente capito...siamo in sintonia allora, un bacio!

      Elimina
  5. buonissimo questo piatto e credo che il blocco ti sia passato bene :D A me capita diverse volte che ho voglia di pasticciare in cucina per regalare un dolcetto a qualcuno ma non ho bene in mente cosa poter fare. Mi metto quindi all'opera nel buio più totale alla ricerca di qualche idea nei miei ricettari (due quadernoni pieni di tante ricette prese dal quaderno di mia mamma e di ritagli di riviste). Eseguo non convinto d ciò che stò facendo perchè poco ispirata e sai che mi succede? Che il dolce viene meglio di quando mi ci metto di impegno!!! Mah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho tanti quadernoni e agende pieni di ricette, sono talmente tanti che non penso di non riuscire a realizzarle tutte in 2 vite!

      Elimina
  6. SE io dovessi scegliere, mangerei solo piatti semplici che anche se visti e rivisti hanno il sapore e tanto amore. Il tuo piatto parla da solo, è golosissimo.Secondo me sei solo un pò stanca. Passerà. Un abbraccio.

    pastaenosolo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io è da un pò che adoro quelli della cucina sperimentale, quelli destrutturati...ma poi ritorno sempre su quelli semplici, un abbraccio

      Elimina
  7. Un classico, ma sempre buono!
    Niente di strano per il blocco, capita anche a me, del resto siamo umane no?
    Baciotti

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

      Elimina
  9. Adoro i piatti semplici e le tue mezzemaniche mi piacciono tantissimo!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  10. scusate l'intrusione questa e una ricetta qui al profondo sud si fa oltre 50 anni fatta con le tagliatelle e' 100 volte superiore

    RispondiElimina