martedì 2 aprile 2013

Casatiello


Dopo un fine settimana alquanto incerto e nuvoloso oggi è ritornata la pioggia...la primavera sembra non voler arrivare più ed il grigiore di queste giornate continua. Questa ricetta ci è piaciuta particolarmente ed ho deciso d'inserirla.I l Casatiello si prepara a  Pasquetta, è molto comodo da portare nelle famose gite fuori porta e molto saporito sia per l'impasto che per il ripieno. Il ripieno che ho scelto è bello sostanzioso, infatti con una sola fetta eravamo già sazi!


Ingredienti per un Casatiello da 28 cm di diametro:

Per l'impasto
600 g di farina manitoba
14 g di lievito di birra fresco
150 g di latte tiepido
200 g di acqua tiepida
150 g di strutto (preferibilmente casalingo)
3 cucchiaini di sale (10 g)
3 cucchiaini di zucchero

Per il ripieno
200 g di salame napoli in un solo pezzo
100 g di provolone piccante in un solo pezzo
100 g di provolone dolce in un solo pezzo
100 g di prosciutto cotto in un solo pezzo
100 g di pecorino romano grattugiato
3 uova
abbondante pepe nero macinato fresco




Setacciare la farina sulla spianatoia, al centro mettere una parte del latte, lo zucchero ed il lievito. Unire lo strutto ed impastare unendo gli altri liquidi. Alla fine inserire il sale


verrà un impasto molto elastico e morbido. Coprirlo e lasciarlo lievitare fino al raddoppio


lasciarne da parte un pezzetto ed il resto stenderlo ad 1 cm di spessore


distribuirvi il ripieno tagliato a cubetti


abbondante pepe nero ed il formaggio grattugiato


arrotolarlo senza stringerlo troppo


ungere di strutto la teglia e disporvi il rotolo facendo combaciare bene le estremità.
Lavare bene le uova con acqua e bicarbonato asciugarle bene e disporle sulla ciambella creando delle croci con l'impasto messo da parte. Far lievitare un'altra ora  ed infornare a 200° per un'ora


lasciarlo raffreddare, sformarlo e consumarlo il giorno dopo, dà il meglio di sè


11 commenti:

  1. Ciao Dana :) Innanzitutto tanti auguri di buona Pasqua anche se in ritardo, solo ora riesco a passare e mi dispiace... scusami. Il tuo casatiello è invitantissimo, fa venire fame solo a guardarlo! :D Complimenti, un abbraccio forte e buona giornata :) :**

    RispondiElimina
  2. anche qui pioggia!non ne posso più!
    delizioso il tuo casatiello!

    RispondiElimina
  3. E' splendido e buonissimo amica mia, anche mia suocera lo fà :) ispirandosi però alla ricetta napoletana! Bravissima sei stata!
    PS: io adoro la pioggia e le giornate grigie ed uggiose :D

    RispondiElimina
  4. Spettacolo ! Ci credo che con una fetta ti sazi..è davvero ricco, però, che soddisfazione ! Qui ieri sera pioveva e ha continuato fino a tarda mattinata..ora c'è il sole..ma ci si può aspettare di tutto :)
    Buona giornata !

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia il casatiello, una vera goduria!!!!

    RispondiElimina
  6. questo si' che e' buono!!!!

    RispondiElimina
  7. L'ho fatto anche io per Pasquaaa <3 <3 Ma che bello il tuoooo! Una prelibatezza e una golosità unica! TVB!

    RispondiElimina
  8. fantastico e poi con lo strutto casalingo ha una super marcia in più!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  9. Una vera prelibatezza Dana!!
    Il casatiello è uno dei quei piatti che mi riporta all'infanzia mi fa tornare alla mente quando tra cugini ci litigavamo le uova!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  10. ricchissimo ripieno e bellissimo contorno!

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia il tuo casatiello, brava! Quest' anno io l'ho fatto con il lievito madre e dopo averlo riempito non è cresciuto, sigh!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina