domenica 23 settembre 2012

Canestrelli


Questi biscottini si sciolgono letteralmente in bocca...
Oggi propongo un classico ormai a casa mia, ho perso il conto delle volte che li ho preparati dato che sono multifunzionali: biscotto da colazione, biscotto da tè, biscotto da regalare e perché no anche biscotto da inserire nei vassoi di pasticceria secca!
La ricetta si trova ovunque sul web, ma credo che la paternità si faccia risalire a cookaround, a minnie 67.
Nell'impasto sono presenti tuorli sodi e fecola, è proprio l'assenza di acqua e la fecola che conferiscono al biscotto la sia irresistibile scioglievolezza!




Ingredienti x 25-26 biscotti:

  • 180 g di burro
  • 75 g di zucchero a velo
  • 150 g di farina Molino Chiavazza
  • 150 g di fecola
  • 3 tuorli sodi
  • 1 g di sale
  • 1 g di vanillina 


per prima cosa bollire i tuorli per 8'



e passarli al setaccio ancora caldi 



fare la solita fontana setacciando insieme farina e fecola ed inserendo al centro il burro freddo di frigo a pezzetti ed i tuorli setacciati


io cerco di usare le mani solo alla fine, è un impasto molto burroso e si riscalda in un attimo


ricoprire con pellicola e porlo in frigo almeno 1 oretta


stendere la frolla ad 1 cm, se dovesse essere troppo morbida è meglio metterla in frigo su tutta la teglia. Tagliare i biscotti


Disporli abbastanza lontani, non c'è lievito ma la presenza del tuorlo li farà crescere in cottura.
A 170° per 20', dovranno restare molto chiari


ed eccoli pronti.

P.S.: guardando bene l'impasto  mi ricorda molto la ricetta degli ovis mollis, solo che in quella il burro viene montato e ci sono più tuorli. 

VOTO 10

3 commenti:

  1. che belli,mi manca la formina,troppo forte:)

    RispondiElimina
  2. Sembrano confezionati, sono perfetti, complimenti.Ciao,

    RispondiElimina
  3. WOW! Ne mangerei a tonnellate!

    RispondiElimina